Chi e perché

Il weekend di Whygold


Chi e perché

Il modo migliore per iniziare il vostro primo blog è quello di partire dalle basi:

Chi? Perché?

…….in una versione più leggera della canzone di Sesame Street che ancora mi rimane impressa nella mente:

Quando finalmente venni al mondo nel 1969, dopo molti tentativi falliti da parte dei miei genitori, determinati dalle rivolte studentesche, dallo sbarco sulla Luna e da padri che, quando nasceva la loro prole, non sentivano ancora la pressione sociale di essere presenti al parto, ma piuttosto avevano tempi familiari diversi fino alla presentazione del nuovo cittadino della terra, riuscii a unire tutti i nomi in più per compensare i fratelli inesistenti. Sono riuscita a ottenere quattro nomi di battesimo, e in seguito ne ho aggiunto un quinto quando mi sono resa conto che uno dei fratelli di mio padre era stato lasciato per gelosia fraterna.

Questo era un punto dolente, tra l’altro, come ho capito in seguito. E poiché, fatalmente, anch’io, come mio padre, sentivo un grande desiderio di affrontare il punto dolente, lo usai ancora e ancora contro il mio stesso creatore, che, grazie a Dio, era anche molto paziente con me e con il mio temperamento.

La cosa migliore è quando non devi ricordarlo tu stesso e questo lavoro viene fatto in modo apparentemente più oggettivo dai tuoi coetanei: Secondo un compagno di classe, i frutti delle lezioni di pianoforte con mio padre erano già evidenti in una delle prime classi della scuola elementare.

A quanto pare c’era un saggio di classe con Mozart che avevo dimenticato. La mia goffaggine non mi ha mai impedito di fare follie. Così mi sono seduto al pianoforte e ho improvvisato nello stile di Mozart, in modo che tutti fossero contenti. E io mi divertivo a ingannare il pubblico e a non farmi scoprire.

Beh, credo che con l’Orchestra delle Culture, ora oso essere preso come compositore.

Nel bene e nel male 😉

….e cercherà di intrattenere e divertire il pubblico onorato in una sequenza libera.

Cordiali saluti, il vostro

Adrian Werum