Chiao-Hua Chang

Nata a Taiwan, dal 2013 vive a Vienna come musicista freelance e insegnante di Erhu. Non si limita a suonare la musica tradizionale, ma cerca anche di costruire un ponte culturale combinando musicalmente la cultura orientale e quella occidentale.

Ad oggi, si è esibita con numerosi musicisti ed ensemble nazionali e internazionali in molti paesi. Ecco una piccola selezione: Ad esempio, ha partecipato al teatro estivo di Haag nello spettacolo “Don Chisciotte”, si è esibita con Hans Tschiritsch e con il fisarmonicista Otto Lechner nel jazz club Porgy and Bess. Attualmente partecipa al progetto “Three Continents” con Przemysław Strączek, al reading “The West-Eastern Artmann”, all’Orchestra delle Culture diretta da Adrian Werum e a “Colores” di Eldis La Rosa. Ha inoltre fatto suonare il suo strumento in vari festival internazionali di improvvisazione libera.

2000-2012 Diversi anni di esperienza pedagogica attraverso l’insegnamento dell’Erhu.

2001 Laurea in Erhu strumentale presso l’Università Shih-Chien.

2008 si è laureato presso la “Tainan National University of the Arts” con una tesi di master sul popolo indigeno degli “Tsou”.

L’Erhu è uno strumento cinese a due corde con una pelle di serpente tesa sulla cassa armonica. Questa è l’origine del suono caratteristico di questo strumento. Secondo le testimonianze storiche, l’erhu fu menzionato per la prima volta circa 1000 anni fa, durante la dinastia Tang.