Dalma Lima

Dalma Lima è nata nel 1962 a Feira de Santana-Bahia/Brasile. Nel 1975 ha iniziato la sua carriera con Diorgens Magalhães nella danza jazz, nel tip tap e nella danza africana. Con Pamela Richarson ha imparato il balletto classico, la danza moderna e la creazione di coreografie.

Dal 1981 al 1986 si è esibito con le proprie coreografie di danza in varie città del Brasile, come Rio de Janeiro, San Paolo, il Nord e il Sud del Brasile.

Con il gruppo “Frutos Tropicais”, fondato nel 1979 a Salvador-Bahia, che cercava una connessione tra diversi stili di danza come la danza afro-brasiliana, il jazz, la danza moderna e la pantomima, Dalmá Lima è stata in tournée in tutto il Brasile. A margine, dava lezioni di danza. Ha lavorato anche nel settore scolastico nel progetto “Danza a scuola”, che ha portato avanti con successo nelle scuole elementari e superiori. Ha partecipato a diversi seminari e congressi per la conservazione della musica e della danza.

Nel 1980, insieme al musicista e musicologo Bira Reis, ha fondato la “Oficina de Investigação Musical”, un’istituzione che è allo stesso tempo scuola di musica, biblioteca e laboratorio di costruzione di strumenti. La scuola è visitata anche da molti musicologi dell’America meridionale e centrale, dell’Europa e degli Stati Uniti per i suoi interessanti tentativi di riprodurre strumenti tradizionali africani e indiani e di produrre composizioni musicali con essi.

Nel 1981 ha partecipato al 1° Festival di musica strumentale di Salvador/Bahia. Lì ha collaborato con vari altri percussionisti del nord del Brasile, e in altri festival con il gruppo “Ilú – Batá”, che ha fondato insieme a Bira Reis, già citato in precedenza. Nella “Oficina de Investigação Musical” Dalmá Lima ha conosciuto un mondo musicale in cui è diventato molto presto uno dei musicisti di maggior successo. Ha inoltre partecipato regolarmente a workshop internazionali di percussioni.

Nel 1988 ha suonato con “Ilú-Batá” alla “Conferencia international dos Artitas” di Salvador, dove si è esibito anche il console della cultura africana e degli artisti internazionali Babatundi Olatundi.

Dal 1988 Dalmá Lima ha sviluppato il suo lavoro in Germania con il Samba, il Samba-Reggae, la Salsa e la Rumbas e soprattutto con i ritmi del Candomblés – religione afro-brasiliana, e dà lezioni di danza afro-brasiliana e corsi di ritmo e improvvisazione di danza per bambini.

Dalmá Lima vive in Germania dal 1988 e lavora come percussionista e insegnante di danza.

Negli anni ’90 ha fondato il gruppo “Caipora” con il musicista Toninho dos Santos, suonando jazz afro-brasiliano. Dalmá ha anche suonato per diversi anni con il noto duo “Rosana & Zélia”.

Dal 1997 all’estate 2002 Dalmá Lima ha suonato nella band “The Wrigth Thing”.

Nel 2000 ha suonato con la popstar italiana “Eros Ramazotti” al “Wetten Dass”, al “Bambi” e al “Nobel” di Oslo. Ha suonato anche con altri gruppi e artisti come Joy Denalane, Marla Glen, Joe Whitney and the Weather Girls, Phil Colliins, Marshall & Alexander. Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)